Ultime Notizie

UNDER 16 CAMPIONE PROVINCIALE

Il prestigioso trofeo Cassera arriva per la prima volta a Mapello.
Sul meraviglioso sintetico di Ranica, in una calda domenica pre estiva, si è svolta la finale del torneo Cassera riservato alla categoria under 16.

La manifestazione, iniziata lo scorso mese di settembre 2020, era stata interrotta per la nota vicenda Covid ed è ripresa domenica scorsa con le quattro vincenti dei gironi eliminatori che si sono affrontate nelle semifinali.

Il Mapello ha avuto meglio 5-0 del Caravaggio mentre il Villa Valle aveva battuto 1-0 la più quotata Virtus Ciserano Bergamo.

Nella finale di oggi hanno avuto la meglio i gialloblù di mister Camillo Brignoli e dei vice Davide Servalli e Francesco Dell’Olio che, seppur di misura, hanno battuto il Villa Valle di mister Andrea Terzi.

La partita era partita in salita per l’undici mapellese vista la veemente partenza dei giallorossi Brembani che per una decina di minuti hanno dominato il gioco contro un Mapello che stentava a trovare le giuste misure.
Un po’ per volta però Albani e compagni si sono ricomposti e già nel finale del primo tempo hanno costruito qualche buona trama di gioco.

Nella ripresa il gioco è stato più frammentato, complice anche il primo caldo stagionale e, dopo una bella occasione mancata dal Villa Valle con Pizzaballa, Nicola Togni ha segnato la rete della vittoria a seguito di una mischia in area di rigore, sugli sviluppi di un calcio di punizione.
Il Mapello va vicino al raddoppio ancora con bomber Togni, divinamente servito da Kyriliak, ma il tiro al volo si stampa sul palo alla destra della porta difesa dal portiere avversario.
Nei minuti di recupero c’è un’ultimo brivido per una punizione a due in area di rigore Mapellese, concessa dal direttore di gara, ma non ne nasce alcunché. Berardelli comanda con personalità la difesa è in risultato non cambia.

Alla fine la festa è tutta gialla blu, con una vittoria 1-0 che sa più di impresa anche per le avversità pre gara che sembravano potessero togliere all’undici di mister Brignoli la gioia della vittoria.
Doveroso ricordare infatti che la squadra veniva da un periodo di 11 gg di quarantena Covid (fino al 16 maggio), senza pertanto aver potuto fare nessun allenamento neanche individuale per lungo tempo, e che erano assenti per infortunio alcuni tra i ragazzi più interessanti della compagine mapellese.
Doverosa anche la menzione di merito per i ragazzi 2006 che sono stati inseriti all’ultimo momento nel gruppo e che hanno svolto egregiamente il loro compito.

Sicuramente un punto di partenza per un gruppo che saprà regalarsi altre soddisfazioni.

 

Ufficio stampa 

S.S.D Mapello A.R.L 

Views All Time
Views All Time
683
Views Today
Views Today
1

Leave a Reply