Ultime Notizie

IL PUNTO SULL’AGONISTICA

Ancora una giornata in chiaro scuro quella appena giocata dalle squadre dell’attività agonistica del Mapello Calcio, conclusa con 2 vittorie e 3 sconfitte.

La copertina va sicuramente agli UNDER 16 di mister Alessio Magni che compiono l’impresa della stagione fermando la cavalcata della capolista Virtus Ciserano Bergamo che perde 1-0 a Mapello dopo 17 vittorie e 1 pareggio in 18 gare di questa stagione.
Il gol di Storari dà una grande soddisfazione ad una squadra che sta facendo sicuramente bene ma che altrettanto sicuramente è a credito con la buona sorte, anche se nessuna scusa è valida e alla fine conta sempre il risultato del campo.
La stoicità dimostrata nel momento del bisogno, quando la capolista ha prodotto il massimo sforzo per invertire le sorti della gara, dimostrano di che pasta sono fatti i nostri ragazzi.
Un gruppo comunque in cui la società crede e dal quale ci si aspetta la maturazione di qualche ragazzo per la prima squadra, al momento giusto.
La settima posizione in classifica non racconta tutta la verità sulla potenzialità della squadra che adesso è attesa da altre due gare molto difficili a partire dal derby di sabato in quel di Presezzo con il Ponte San Pietro.
La Virtus mantiene la testa della classifica con i suoi 52 punti e un largissimo margine sulle inseguitrici. È molto interessante invece la lotta per il secondo posto con l’Uesse Sarnico che vincendo ad Almenno ha approfittato del passo falso del Ponte San Pietro a Grumello scavalcandolo con 41 punti in seconda posizione. Anche lo Scanzorosciate grazie alla vittoria 1-0 sul Brusaporto ne approfitta e aggancia i blues al terzo posto con 40 punti. Lo Sporting Franciacorta vittorioso 3-1 con il Mario Rigamonti tiene il passo e con 38 punti chiude il gruppo delle squadre destinate ai play off.

L’altra vittoria arriva dalla Juniores di mister Flavio Brena che travolge con 7 reti a zero il Barzago. Segna tre volte il solito Ogdebour e gli fa eco con un’altra tripletta Cavagna, oltre che Alessio che sigla il suo nome sul tabellino della giornata.
Non cambia di molto la classifica perché vincono 3 delle 5 squadre che si trovano davanti ai nostri ragazzi, per cui il Carugate corsaro (2-1) a Usmate rimane in vetta con 38 punti, davanti alla Vibe Ronchese che a sua volta vince fuori casa (1-0) a Chiavenna e raggiunge i 37 punti.
Al terzo posto il Biassono che pareggia 3-3 a Dolzago viene raggiunto a 35 punti dal Costamasnaga che batte 3-0 il Colicoderviese (34 punti) e lo supera in classifica.
In sesta posizione a 33 punti insegue il Mapello.
La prossima settimana partita molto importante dei nostri ragazzi a Bernareggio, in casa della Vibe seconda in classifica.

Perdono pesantemente in casa 1-4 gli UNDER 17 di mister Abramo Chiappa, anche se il risultato non racconta bene gli eventi. Eppure la partita si era incanalata bene visto il vantaggio siglato da capitan Agazzi subito dopo l’inizio.
L’espulsione di Mourchid però, pochi minuti dopo, lascia la squadra in inferiorità numerica per tutta la partita e alla fine i ragazzi crollano fisicamente.
Il Mapello rimane a metà classifica e con 25 punti si trova in ottava posizione.
In testa il Mariano con 47 punti continua la sua marcia, andando a vincere 1-0 in casa dell’Accademia Nibionno, ma il Villa Valle non demorde e segue a 3 lunghezze di distacco grazie alla vittoria 1-0 con il Colicoderviese.
Segna ancora il passo il Seregno sconfitta in casa dall’albinogandino che recupera qualche posizione in classifica e sarà la prossima avversaria in trasferta della nostra compagine.
Nonostante la classifica non sorrida troppo neanche con i 2003, rimane la convinzione di una squadra di qualità che può ambire a qualcosa in più e che, nei singoli, potrebbe regalare qualche elemento alla nostra prima squadra.

Perdono anche gli UNDER 15 élite di mister Camillo Brignoli, interrompendo così la serie positiva che durava da diverse giornate.
Un probabile calo di tensione, qualche recriminazione per la direzione arbirtale e l’indubbio merito dei padroni di casa hanno riportato con i piedi per terra una squadra che stava letteralmente volando.
La sconfitta determina l’uscita dalla zona play off, a prescindere dalla forbice che in ogni caso avrebbe detto di no, con il Sarnico che approfitta della scivolata generale di tutto il gruppo e grazie alla vittoria casalinga con il Darfo guadagna in un solo colpo la quarta posizione. Infatti a parte la capolista Virtus, che ha battuto 1-0 il Villa Valle, hanno perso anche l’Enotria 0-1 in casa con il Ponte San Pietro e appunto il Villa Valle per una classifica che dopo la capolista a 51 punti vede il Brusaporto seconda a quota 46 (2-2 casalingo con Sporting Franciacorta), l’Enotria terza a 41, l’Uesse a 36 il Villa a 35 e il Mapello a 34.
La prossima settimana sarà ospite in via del Lazzarino il Crema.

Chiudiamo con l’UNDER 14 di mister Rinaldo Viscardi che dopo la prova opaca della scorsa settimana, riscatta, seppur non nel risultato, la prestazione con una bella partita giocata alla pari con il Ponte san Pietro, con il rammarico di un rigore sbagliato sul 2-1 (risultato finale) ma con la consapevolezza che con un impegno costante si può fare molto di più.
La prossima settimana è attesa a Mapello la Trevigliese.

Ufficio stampa 

S.S.D Mapello 

Views All Time
Views All Time
332
Views Today
Views Today
1

Leave a Reply