News

News dal mondo Mapello Calcio

Il presidente Ivan Arrigoni: “Il lavoro ci ha ripagato, ora vogliamo alzare l’asticella…”

Conclusa la stagione con la salvezza del Mapello Calcio, il presidente Ivan Arrigoni fa un bilancio e un riassunto generale con i dovuti ringraziamenti. Queste le sue dichiarazioni:

“Ringrazio tutti coloro che hanno voluto bene alla società. Nonostante tutto siamo arrivati a fine stagione e ci siamo salvati. Ringrazio sempre i miei amici di avventura Ravasio, Crotti, Sangalli e Beretta: assieme abbiamo contribuito a portare avanti il nome della società. Un ringraziamento ai mister Quaglia, Mariani e Manzoni che si sono intervallati in questa stagione. Ognuno di loro ha dato qualcosa per contribuire alla salvezza della squadra. La scorsa estate qualche giornalista malinformato aveva messo in giro voci infondate, che hanno contribuito a destabilizzare l’ambiente. Malgrado ciò, la società si è ricompattata e con il lavoro è riuscita a portare la squadra alla salvezza. Un pensiero va al direttore sportivo Paolo Camotti che, sebbene non ci conoscessimo, ha creduto nel nostro progetto. Ringrazio tutti i ragazzi per aver avuto fiducia in me anche quest’anno. Dispiace che a discapito nostro sia retrocessa una squadra bergamasca, peraltro nostra amica con cui in questi anni si è sempre collaborato. Un ringraziamento va a tutto lo staff della prima squadra: Maurizio Fabbri, Pierantonio Togni, Matteo Morlotti e Gaudenzio Mazzoleni. Infine voglio ricordare lo spareggio con l’Arcellasco dove mi sono profondamente commosso: in quella partita è uscita la giusta grinta e cattiveria che avrei voluto vedere tutte le domeniche. Dico solo grazie a tutti. Il mio impegno sarà quello di dare maggiore lustro a questa società cercando di alzare l’asticella, per ritornare protagonisti come è sempre stato”.

Rossana Stucchi

Ufficio Stampa

S.S.D. MAPELLO A R.L.

Views All Time
Views All Time
622
Views Today
Views Today
2

Leave a Reply